Test corda Polyvalent Still In Black 13 Giugno 2016 05:57

Oggi vi presentiamo l'ultima nata in casa STILLinBLACK, la STILLinBlack Polyvalent Square, corda agonistica medio rigida di forma quadrata e disponibile nel calibro di 1,25 mm e nei formati da 12 e 200 mt.

Di seguito il test dell'ing: Gabriele Medri:

La STILL IN BLACK POLYVALENT è una corda tosta, agonistica e di buona qualità. Si tratta di una corda con una rigidezza medio-elevata con valori sempre maggiori di 1.00kg/mm, a riprova di un filamento di piglio agonistico destinata a giocatori di quarta alta, terza e seconda categoria. Il valore di potenza è discreta ma le caratteristiche che brillano particolarmente sono quelle di controllo, presa delle rotazioni e stabilità, che assicurano prestazioni e durata dinamica più che soddisfacenti. La perdita di tensione attesa dopo le prime ore di gioco è piuttosto limitata e di tutto rispetto in rapporto a quanto solitamente constatabile con corde di pari rango.

Il valore della resilienza di punta è elevato a garanzia di una uscita di palla veloce e reattiva che restituisce una buona risposta in termini di gioco pur non trattandosi di una corda "elastica" e resiliente. Il confort generale, dato dalla combinazione della rigidezza statica e della rigidezza dinamica restituisce un valore medio-basso che suggerisce un utilizzo a tensioni medio basse comprese fra 19 ed i 23kg. La STILL IN BLACK POLYVALENT è una corda in co-poliestere da prendere in considerazione da tutti coloro che cercano una soluzione di sostanza, di buona qualità, orientata a controllo e rotazioni e capace di esaltarsi sulle giocate di forza e di potenza. Possibile e assolutamente consigliabile l'utilizzo in ibrido con corde multifilamento, budello sintetico, budello naturale come pure con poliesteri sottili e rigidi per la creazione di un set-up finalizzato alla massimizzazione dello spin.