Test Corda Tour Poly di Mantis 05 Aprile 2016 17:57

Questa volta l'ing Medri di Pro-t-one analizza per noi il monofilamento di punta di casa Mantis, il Tour Poly 1,22 mm rosso, come la definisce lui:

"Corda agonistica "di rango" di carattere, destinata a giocatori in cerca di potenza e rotazioni".

Eccovi di seguito le schede e le valutazioni generali della prova:

La MANTIS TOUR POLY RED 122 è caratterizzata da una linearità di comportamento assolutamente di riferimento nell'ambito delle corde in poliestere. Il valore della RIGIDEZZA STATICA è piuttosto elevato a riprova di una resa del piatto corde RIGIDO, MOLTO CONSISTENTE in ogni range di utilizzo della corda, dai 18kg sino ai 30kg ed oltre. La natura del filamento è di CARATTERE AGONISTICO e si presta per uso in fullbed come pure in IBRIDO in abbinamento a multifili ed SYNTGUT dal carattere elastico e brioso. Più che buona la tenuta di tensione statica. La prova a fatica ha messo in evidenza ottime caratteristiche di potenza abbinate ad una discreta stabilità tensionale dinamica che dovrebbero lasciare prevedere un fisiologico calo di tensione nelle prime 2-3 ore per lasciare poi posto ad una stabilizzazione e tenuta della tensione. La rigidezza dinamica della corda è molto elevata a riprova della natura agonistica del filamento e degli impatti secchi e decisi propri di un armeggio dalle spiccate doti agonistiche.