Nuova corda Tour Poly 1,27 Mantis 23 Agosto 2016 02:47

Nonostante il periodo estivo stiamo ancora lavorando per voi ...

Ci sono arrivate delle nuove corde anzi, un nuovo calibro e dei nuovi colori di una super corda come la Tour Poly di Mantis.

Oltre al classico rosso calibro 1,22 mm, la Mantis ha prodotto anche il calibro 1,27 mm anche questo di colore rosso ma aggiungendo anche il nero e lo sky blu.

Qui di seguito come sempre potete avere il test, sempre più aggiornato, dell'ing. Gabriele Medri di pro-t-one:

La MANTIS TOUR POLY 1,27 è indubbiamente un cavallo di razza!
E' una corda di tipo rigido caratterizzata da un comportamento costante, lineare e molto tenace che la distingue come corda tosta destinata a giocatori dal piglio agonistico, gesti veloci e buona preparazione sia di tipo atletico che di tipo tecnico.
La POTENZA della corda si attesta su livelli molto alti ma deve essere ricercata ad un alto numero di giri nel senso che la corda deve essere sollecitata in modo deciso per poterne apprezzare le doti.
Il CONTROLLO, data la rigidezza del filamento, non può che essere di riferimento assoluto.
La STABILITA' si attesta su livelli più che discreti e distingue il filamento, come la maggior parte delle corde di stampo ed estrazione "racing" per un comportamento a "plasticizzazione progressiva", che anche in questo caso si esplica però soltanto qualora si riesca a deformare a dovere la corda in fase di esecuzione del colpo (stiamo parlando di esecuzioni che viaggiano cal di sopra dei 110-120 km/h). Anche la perdita di tensione statica si attesta su valori più che accettabili.
L'attitudine allo SPIN è ottima anche in ragione della finitura liscia e satinata della superficie. Con queste premesse lo "snap-back" è assicurato a patto di riuscire ad cattivare la corda dal punto di vista dinamico.
Il RANGE DI RESILIENZA, data la rigidezza del filamento, è piuttosto basso e pone l'attenzione sulla necessità di attestare le tensioni operative di incordatura attorno ai 18-20 kg.
La REATTIVITA' del filamento è molto elevata garantendo una sensazione di uscita di palla veloce, nervosa, cattiva e potente ma senza avvertire elasticità od affondamento di palla.
La RIGIDEZZA STATICA costante e lineare si attesta attorno al valore di 1kg/mm fra le corde rigide.
La RIGIDEZZA DINAMICA è piuttosto elevata con valori che si attestano attorno ai 24kg/mm a corda utilizzata e consigliano ancora una volta un impiego di tensioni medio-basse onde evitare ripercussioni.

 

Buon tennis a tutti